AfricAndMore

Vaccinazioni

Consigliamo caldamente di affidarsi ad un centro specializzato per la medicina di viaggio. Ci sono centri autonomi e medici, e in genere gli ospedali hanno i loro specialisti per quanto riguarda la prevenzione nei viaggi. Per un viaggio attraveso l'Africa, oltre alle classiche varicella, morbillo e compagnia, bisogna informasi per una serie di malattie che in Europa non sono presenti o sono meno frequenti. Qui una breve lista (solo a scopo di informazione!!!) dei vaccini e profilassi da prendere in considerazione.

Febbre gialla

Il vettore della febbre gialla sono le zanzare del genere Aedes e Haemagogus. La malattia è presente nell'Africa equatoriale e nel nord-centro dell'Sudamerica. Esiste un vaccino. Alcuni paesi, come Costa d'Avorio e Ghana, richiedono il certificato internazionale con la vaccinazione della febbre gialla per il rilascio del visto.

Malaria

La malaria (detta anche paludismo) è causata da parassiti. Essa è provocata da protozoi del genere Plasmodium. Fra le varie specie di parassita Plasmodium quattro sono le più diffuse, ma la più pericolosa è la Plasmodium falciparum, con il più alto tasso di mortalità fra i soggetti infestati. Il serbatoio del parassita è costituito dagli individui infettati in maniera cronica. I vettori sono zanzare del genere Anopheles. La sua diffusione attuale non si limita alle aree tropicali dell'America del sud, dell'Africa e dell'Asia, ma interessa sporadicamente anche gli USA e altri paesi industrializzati, in cui casi clinici della malattia possono apparire a seguito di spostamenti di persone che contraggono la malattia in zone in cui essa è endemica. NON esiste un vaccino. Due linee di studio sono attualmente in corso (inizio 2012). Esitono però vari medicamenti di profilassi (Mephaquin, Malarone, ...) da assumere ad intervalli regolari (giornalemente o settimanalmente).

Tifo (addominale)

Il tifo o febbre tifoide è una malattia infettiva sistemica, febbrile, a trasmissione oro-fecale provocata da un batterio del genere Salmonella. Puo' essere debellato con antibiotici, in genere ciprofloxacina.

Rabbia

La rabbia è una malattia infettiva che colpisce gli animali a sangue caldo e può essere trasmessa all'uomo. L'animale serbatoio è solitamente il pipistrello, mentre l'infezione umana è mediata solitamente da cani, da volpi e da altri canidi selvatici nel resto del mondo. Se morsi, oltre il 90% del virus puo' essere eliminto lavando energicamente la ferita con acqua e sapone. Esiste un vaccino. 

Meningite

La meningite è una malattia infiammatoria delle membrane che rivestono l'encefalo. La causa può essere infettiva (batteri, virus, miceti, parassiti) o anche un agente chimico o fisico. E' presente nella fascia sudsahariana ("cintura della meningite") ed è attiva soprattutto tra ottobre e giugno. Esiste un vaccino.

Epatite A

Si trasmette quasi esclusivamente per via oro-fecale, generalmente mediante l'ingestione di acqua o cibo contaminato, spesso molluschi come ostriche, vongole o cozze. Esiste un vaccino.

Epatite B

La trasmissione avviene tramite esposizione a sangue infetto o a fluidi corporei come sperma e liquidi vaginali. Il rischio di contagio è presente anche per via aerea o con una semplice stretta di mano. Esiste un vaccino. 

 

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valide !

©2011-2017. All rights reserved.